Perchè se sono la persona che sono è anche per questo.

Me ne sono ricordata oggi, mentre chiacchieravamo come sempre. Sono tornata con la memoria a otto anni fa, quando di anni ne avevo quattordici e una mattina di luglio accesi la televisione su quello che stava succedendo a Genova. “Hanno ucciso qualcuno”. E le cariche per creare disordine ad hoc, i lacrimogeni sparati sulle mani bianche, i pestaggi alla Diaz e le relative bugie sui fatti accaduti realmente, i commenti radio della polizia durante i cortei. Immagini che mi sono state raccontate da chi c’era, che mi sono andata a cercare, a leggere. Perchè volevo e voglio capire.
Abitavo da un mese in questa casa. Una ragazzina che si stava affacciando alla vita, che cercava il suo Bildungsroman. Ero in piedi in cucina “Hanno ucciso uno” e io ho capito in quel momento e in quei giorni da che parte stavo.

Annunci

2 pensieri su “Perchè se sono la persona che sono è anche per questo.

    • Forse vuol dire che non dovevi tornare..
      Io penso che negli ultimi anni, nel mondo, un po’ di cose sono cambiate. In Italia pare proprio di no.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...