Il paese è mio e faccio quello che voglio io


Sono i metodi che mi spaventano, oltre ai contenuti vergognosi di questa come altre leggi approvate in fretta e furia, con l’ennesima fiducia.
Metodi di chi sposta il limite del consentito e della decenza sempre un po’ più in là, di chi sa di trovarsi alle strette e ha bisogno di un iter, indolore, veloce e immediato per ottenere qualcosa.
Si devono tutelare gli interessi personali, della famiglia, degli amici, di chi sa di avere qualcosa da nascondere. Questo basta a “giustificare” questa fretta, questo inaudito metodo di chi può permettersi ancora una volta di dire e dimostrare che “Decido io, per mano dei miei, ma sempre e solo io”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...