E proteggimi dai lacrimogeni e dalle canzoni inutili (cit.). Soprattutto da quelle

Sì lo so, non ho un carattere facile. Il mio umore è altalenante, con cambi repentini di polarità a ritmi velocissimi. Mi accusano spesso di essere una snob, la prima impressione che le persone si fanno di me – soprattutto se donne – non è positiva. Dicono “Carina e cupa” ma molto di più “Sei/è proprio una radical-chic” (“radical-chic” è una di quelle espressioni che moltissime persone ora considerano offesa e che ci si può giocare facilmente quando si è poveri di argomentazioni).
Sono contro tutto se non preferisco la confusione del sabato sera o il folklore a pagamento di questa città, se non rido di tutto a comando o perché anche gli altri stanno ridendo.
Ma tra i mille difetti che mi si possono imputare sicuramente non c’è l’egocentrismo – nonostante mi aspetti l’obiezione che questa sia una contraddizione in termini dato che pubblicamente sto parlando di me e di quello che vedo/sento/provo.
L’egocentrismo di cui parlo però – che mal tollero e che mi porta a canticchiare come mantra, come difesa parte del titolo di questo post – è quello di chi ha imparato una al massimo due poesie a memoria e reciterà, non appena l’occasione sia propizia o addirittura creandosela l’occasione, le suddette poesie facendo sfoggio di tutti i luoghi comuni e le banalità di cui esse sono intrise. L’egocentrismo di cui parlo è quello di alcune persone che pretendono di conoscere ormai il mondo e le sue dinamiche per le pochissime esperienze, da privilegiati, che hanno fatto senza sporcarsi le mani ma restando sempre un gradino più sopra della necessità, dell’obbligo, del dovere, dell’impegno. L’egocentrismo di chi, sempre troppo pieno di sé, crede che sia solo la propria la via giusta e normale per fare le cose, senza considerare mai le sfumature delle mille altre strade possibili.
L’egocentrismo di chi è troppo affascinato dalla propria voce per potersi accorgere del silenzio che provoca agli altri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...