Ieri era già il 25 novembre

Ieri c’era il vento che porta sempre la pioggia e che di solito arriva durante la notte ma da quando non dormo sola non mi accorgo più del temporale. Ieri sera ho fatto una cosa che non facevo da molto tempo, della quale avevo perso l’abitudine non so neanche perché. Ho spento ogni dispositivo elettronico, con la stessa dovizia con cui li spengo non appena mi siedo in aero e, a letto, poggiata tra cuscino e sua spalla, ho letto una rivista, mentre fuori c’era il vento che porta la pioggia. Nessun libro Meltemi, nessun testo in inglese, nessun report sulla fecondità del Maghreb. Ho sfogliato, più che letto, le pagine patinate piene di abiti che non comprerò mai e mi sono addormentata in dieci minuti dieci sopraffatta dai colori.
Ieri ho esportato in formato Pdf 133 pagine scritte in due mesi. Dover aspettare il 24 per poter discutere di questo lavoro, ma soprattutto per poter chiudere questa esperienza, mi annoia terribilmente. Io aspetto il 25 e tutto ciò che di simbolico quella data ha. Questa volta non mi porto niente dietro da poter menzionare in quei momenti di nostalgia che gli altri vorrebbero che io provassi. Sono stati due anni di impegno, senza nessuna distrazione che non fosse la vita vera alla quale continuo a lavorare. Sono stati due anni importanti perché ho acquistato un metodo di vita che nella maniera più naturale possibile è iniziato a scorrermi nelle vene. Napoli in questi due anni mi ha insegnato a combattere la sua anarchia restando saldamente attaccata al metodo che mi sono data dal primo giorno. Metodo grazie al quale ho concluso mentalmente e fisicamente, ben prima del 24, questo lavoro per poter pensare al prossimo. Perché il metodo per combattere l’anarchia emozionale e della città ha per fondamento l’andare oltre, pensare alle nuove cose da fare come se fossero già iniziate. Il 25 sarà la data di ogni simbolico inizio, è il metodo che lo impone, il 24, esportato il file in Pdf, non esiste più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...