Vado (a piedi) mi laureo e torno

Mi sveglio da due notti all’ora in cui tra la fine del buio e l’inizio del giorno, dalle imposte lasciate lievemente accostate, si irradia la luce violetta tipica di quel incontro tra una cosa che non c’è più e una che sta arrivando. Mi sforzo di non aprire gli occhi, per non svegliarmi, mi dico nonostante sappia di essere sveglia perché con gli occhi chiusi la vedo perfettamente la luce violetta.
Oggi mi laureo e ho recuperato la tesi grigio scuro, per metterla in borsa, dalle nuove cose sotto cui era seppellita. Da queste parti crediamo molto nel simbolismo di certe immagini e la tal cosa vuol dire che nonostante un po’ di friccichio che immancabile è arrivato e col quale ho imparato a convivere perché serve a sentirmi viva, ci sono le cose di domani, letteralmente, a cui pensare.
Per ora ho indosso lo smalto rosso da battaglia, un vestito grigio e paio di scarpe belle, un cappotto rosso per dare un po’ di colore al grigio della cappella dentro la quale sto per andare a discutere. I capelli sono lisci e mi cadono sempre costantemente davanti all’occhio destro. Simbolismo a pacchi.

Annunci

4 pensieri su “Vado (a piedi) mi laureo e torno

  1. Complimenti e auguri, voi femmine vi laureate in numero sempre maggiore e sempre più presto. Sarà perchè la laurea ormai non conta più nulla hahahahaha… scherzo. Ti ricordi di Fabio Sabatino, una volta siamo andati a vedere un suo spettacolino a Piazza Sabbato, mi sembra ieri. Comunque ora vive a Roma, ha avuto un figlio da una donna nera brasiliana, ma è normalissima, non è la classica stangona sculettante da spiaggia. Perciò è da poco tra noi il piccolo Giovanni, un nuovo italiano, e tu ti sei laureata. La catastrofe economica è vicina, ma succedono ancora cose belle.

  2. Ah si… allora ti dico, che quella foto che hai messo rappresenterà per le generazioni future il simbolo del tracollo dell’odierno sistema universitario: “Oh guarda, pure gli scemi si laureavano a pieni voti in quell’epoca oscura!!!” hahahahahahahahahahahahahahahahahaha… ti voglio bene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...